prossimo concerto

soldout

Gentili iscritti alla NL,

desideriamo comunicare che anche per il prossimo concerto, Le quattro stagioni ed il violino del Prete Rosso, abbiamo esaurito tutti i posti disponibili!

Per il prossimo appuntamento di “Musica in Villa” (3 luglio, ore 18, “Alla corte di Francesco II d’Este”, in programma musiche di G.B. Vitali), conviene prenotare, quindi, al più presto, visto il trend dei primi due appuntamenti.

Ci dispiace molto non riuscire a soddisfare tutte le richieste, ma speriamo in futuro di poter ospitare un numero sempre maggior di spettatori.

Per ora grazie per l’attenzione ed il gradimento dimostrato.

Buona musica a tutti!

A Corte di Francesco II d’Este – 03.07.2016 ore 18

La capitale del Ducato di Modena e Reggio fu la città di Modena sotto il dominio della famiglia degli Este. In particolare grazie all’amore per il violino del Duca Francesco II la musica divenne elemento indispensabile alla vita della corte estense durante i momenti salienti della vita di corte: ricevimenti, matrimoni, e visite ufficiali di sovrani stranieri. Era il momento per il Duca di mostrare tutta la sua magnificenza. I preziosi manoscritti conservati nella Biblioteca estense di Modena riprendono vita grazie a questo programma musicale che fa risuonare le antiche melodie composte a Modena per il piacere di eletti fruitori come il duca e la sua corte.

imgres-1

Giovanni Battista Vitali (1632 – 1692)

Suites di danze, balli, minuetti e gighe tratti dalle Sonate op.14

 

Ensemble Italico Splendore

flauto Dolce: Giorgio Matteoli

oboe: Priska Comploi

fagotto: Dana Karmon

violini: Claudio Andriani, Naoko Ogura, Micol Vitali, Ayako Matsunaga, Abramo Raule, Maria Vittoria Carosi

violoncelli: Alessandro Andriani – Giorgio Lucchini

contrabbasso: Carlo Sgarro

tiorba e chitarra barocca: Fabiano Merlante

clavicembalo: Mario Sollazzo

percussioni: Matteo Rabolini

Ringraziamento

soldout

Gentili iscritti alla NL,

con questo mezzo desideriamo ringraziare tutte le persone intervenute al concerto di domenica pomeriggio. Abbiamo avuto una risposta straordinaria: in pochissimo tempo le prenotazioni hanno letteralmente “bruciato” tutti i posti disponibili, e tantissime altre persone hanno continuato a mandarci e-mail o a telefonarci per prenotare.

Per il prossimo appuntamento di “Musica in Villa” (12 giugno, ore 18, in programma “Le Quattro Stagioni” ed altri concerti di Antonio Vivaldi), già ieri sera i posti risultavano esauriti.

Ci dispiace molto non riuscire a soddisfare tutte le richieste, ma speriamo in futuro di poter ospitare -magari nei concerti all’aperto- un maggior numero di spettatori.

Per ora grazie per l’attenzione ed il gradimento dimostrato.

Buona musica a tutti!

Il Violino del Prete Rosso – 12.06.2016 ore 18

Nel 1703 Vivaldi è ordinato prete, e questo particolare, unito alla sua selvaggia capigliatura rossa gli valsero il soprannome di “Prete rosso”. Un appellativo temprato anche dal tipo di musica, estremamente vivace, contagiosa e altamente virtuosistica che Vivaldi ha sempre saputo scrivere. In questa proposta concertistica all’esecuzione di quelli che sono i concerti più conosciuti del maestro veneziano, le Quattro Stagioni, vengono accostate pagine di mirabile bellezza musicale e di grande virtuosismo violinistico e orchestrale.

imgres

 

Antonio Vivaldi (1698 – 1741)

Concerto per archi e basso continuo in Do Magg. RV115
Allegro – Largo – Allegro
Concerto per archi e basso continuo in Sol min. RV 154
Allegro – Adagio – Allegro
Concerto per archi e basso continuo in Re min. “Madrigalesco” RV 129
Adagio – Allegro – Adagio – Allegro Poco
Concerto per archi e basso continuo in La Magg. RV 159
Adagio – Allegro – Allegro
****************
Dal Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione, I concerti sulle “Le Quattro Stagioni”
Concerto “La Primavera” in Mi Maggiore
Allegro – Largo – Allegro
Concerto “L’Estate” in Sol Minore
Allegro non molto – Adagio – Presto
Concerto “L’Autunno” in Fa maggiore
Allegro – Adagio Molto – Allegro
Concerto “L’Inverno” in Fa minore
Allegro – Adagio – Allegro

 

Ensemble Italico Splendore
Violino solista Claudio Andriani

– 3 al via!

Gentilissimi iscritti alla NL di “Musica in Villa”,
rieccoci per ricordarvi che mancano ormai solo 3 giorni all’evento di inaugurazione del Festival 2016.

Vi attendiamo, dunque, numerosi domenica 15 maggio alle ore 18 presso il salone di Villa della Regina a Torino, dove avrà luogo l’esecuzione de:

La Serva Padrona di G.B. Pergolesi

intermezzo buffo in due atti

al termine del concerto verrà offerto un aperitivo al pubblico intervenuto

L’ingresso è gratuito, ma conviene prenotare scrivendo a concerti@musicainvilla.com

… e se ci volete sostenere andate alla pagina: Vantaggi

 

Gli intermezzi di Pergolesi sono solo tre, ma benché la quantità sia modesta è proprio a questo genere che il musicista deve la notorietà che ancora oggi perdura. La Serva Padrona rappresenta la quintessenza dell’intermezzo comico. Caratterizzata da un ritmo drammaturgico molto alto, ricca di azione e di momenti di autentica comicità porta il pubblico nelle tematica strettamente borghesi di metà settecento suscitando sempre risate a scena aperta e grande divertimento. Spettacolo allestito con scenografia e abiti storici di scena.

Pergolesi

Giovani Battista Pergolesi (1710 – 1736)

 

Sinfonia in si bem. maggiore per archi e basso continuo

Allegro – Andante – Allegro

Ouverture da “O frate ‘Nnamurato”

Allegro

“La Serva Padrona”

Intermezzo buffo in 2 atti
per soprano, baritono, mimo e orchestra

 

soprano – Chiara Buttè
baritono – Giorgio Valerio
mimo – Stefano Carabelli

 

Ensemble Italico Splendore

violini: Claudio Andriani – Micol Vitali; viola: Maria Bocelli

violoncello: Alessandro Andriani; contrabbasso: Carlo Sgarro

liuto e chitarra barocca: Fabiano Merlante; clavicembalo: Mario Sollazzo