Carmelo Andriani

Foto CarmeloNasce a Bari in una famiglia di musicisti, ma è dalla madre  che apprenderà  “l’Arte del Canto” che gli permetterà di distinguersi, non solo per la tecnica impeccabile, ma per  il suo meraviglioso suono di vecchia generazione: “Messa di voce e portamento”, qualità su cui si soffermerà e che  affinerà alla Scuola di Felix Ayo e Riccardo Brengola (Roma Accademia S.Cecilia) e che troverà poi nei suoi studi in Unione Sovietica (con Igor Oistrak e Victor Pikaizen),  un riscontro di grande stima, tanto da rientrare in Italia pieno di testimonianze autorevoli e un importante diploma di merito. Perfezionamento a Siena con Uto Ughi (Accademia Chigiana)

La sua attività di Musicista già svolta in Europa, Stati Uniti, Canada, Messico, Cina, Corea, lo vede solista, e in formazioni cameristiche con nomi del concertismo Internazionale, da Gianandrea Gavazzeni a Lior Shambadal  in Germania (alla Philarmonie di Berlino) per un debutto con  i Berliner Symphoniker.

Ha inciso per la RAI e per etichette discografiche importanti come: (Phoenix, Tactus, Stradivarius, Brilliant Classics).

Proprio per la Brilliant Classics ha pubblicato di recente un CD doppio con  l’opera per violino e pianoforte del compositore Italo-Irlandese Michele Esposito (Castellammare di Stabia, 29 settembre 1855 – 19 novembre 1929) che va ad aggiungersi a quello con le musiche di Tom Cullivan, altro autore Irlandese contemporaneo con Sonate per violino e pianoforte a lui dedicate. E’ a breve in uscita un Recital dal titolo: “Il fascino del Violino Solo”.

Andriani è titolare della cattedra principale di Violino al Conservatorio “Niccolò PICCINNI” di Bari.

Suoi strumenti sono: uno splendido Marino Capicchioni del 1942 che alterna al prestigioso Andrea Guarnieri  1675 e un brillante Sofia 2009 per lui costruito dal Maestro liutaio Angelo Andrulli.


 

Programma

(in via di definizione)