Monica Piccinini

Nata a Reggio Emilia, dopo aver completato gli studi di violino ha intrapreso lo studio del canto, dapprima con Franca Mattiucci, poi con Elena Kriatchko, sotto la cui guida si è diplomata con il massimo dei voti.

Ha debuttato nel ’99 ne “L’Orfeo” di Monteverdi (Teatro Real di Madrid, dir. J. Savall), ruoli di Musica e Euridice, e dal 1999 collabora regolarmente con Hesperion XXI e La Capella Reial de Catalunya diretti da Jordi Savall.

E’ stata Morgana in “Alcina”, Rosmene in “Imeneo” e  Bellezza in “Il Trionfo del Tempo e del Disinganno” di Haendel;  Valletto, Damigella, Fortuna e Drusillla ne “L’Incoronazione di Poppea”; Amore in “La virtù degli strali d’Amore” di F. Cavalli; La Musica, Euridice e Proserpina ne “L’Orfeo” di Monteverdi; Claudia in “Massimo Puppieno” di A. Scarlatti; Argene ne “L’Olimpiade “ di Pergolesi; Minerva, Fortuna e Melanto ne “Il Ritorno di Ulisse in Patria” di Monteverdi; Clori in “Clori, Dorino e Amore” di Haendel; Vagaus in “Juditha Triumphans” di Vivaldi; Venere e Ninfa ne “L’Euridice” di Caccini; Sant’Elena in “Sant’Elena al Calvario” di Hasse, ecc.

Ha cantato Bach “Passione secondo Matteo”, “Messa in si min”, “Oratorio di Natale”, Magnificat, Haendel “Dixit Dominus”, Mozart “Messa dell’Incoronazione” e “Messa in Do”, Haydn “Nelson Messe”, Boccherini “Stabat Mater” ecc.

Coltiva l’amore per la musica da camera in duo col pianoforte  collaborando con pianisti quali Manila Santini,  Sergio Ciomei e  Filippo Farinelli in programmi di liederistica tedesca, chanson francese e repertorio da camera italiano.

Dal 2003 è membro di Concerto Italiano diretto da Rinaldo Alessandrini .

E’ invitata a cantare regolarmente con Les Talens Lyriques diretti da Christoph Rousset, Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone, Europa Galante diretta da Fabio Biondi, La Venexiana  diretta da Claudio Cavina, Concerto Romano dir. da A. Quarta, Ensemble 415 diretto da Chiara Banchini, Concerto Palatino dir. da B. Dickey, l’Orchestra Barocca di Siviglia.

Ha cantato inoltre con La Petite Bande diretta da Sigiswald Kuijken, Al Aire Español diretto da Eduardo Lopez-Banzo,  Ensemble Concerto diretto da Roberto Gini, Ensemble Aurora diretto da Enrico Gatti, El Concierto Español diretto da Emilio Moreno, Dolce & Tempesta dir. da S. Demicheli, e con l’Orchestra da Camera di Losanna, la Münchner Rundfunk Orchestra, l’Orquesta barroca de la Universidad de Salamanca.

Ha lavorato con registi quali Gilbert Deflo, Brockhaus, Davide Livermore, Hinnrich Hortskotte, Bob Wilson.

Ha inciso per Naïve, Opus 111, Stradivarius, Tactus, Symphonia, Dynamic, Fuga Libera, Christophorus, Deutschlandfunk, Brilliant.

Ha ricevuto la nomination ai Grammy Awards 2008 per l’interpretazione de La Musica ne L’Orfeo di Monteverdi (R. Alessandrini, Naive 2007).

Attualmente è docente di Canto Rinascimentale e Barocco presso il Conservatorio di Musica di Pesaro.

Nel 2015 e nel 2016 ha cantato a Milano Teatro La Scala, ne “L’Incoronazione di Poppea” di Monteverdi (Damigella), dir. R. Alessandrini/regia Bob Wilson.