Patxi Montero

Montero-1

Nato a Pamplona (Navarra), Patxi Montero inizia gli studi di contrabbasso nel conservatorio Pablo Sarasate di Pamplona e di viola da gamba.

Premiato con una borsa di studio di tre anni del Governo di Navarra, si trasferisce a Vienna dove studierà viola da gamba frequentando i corsi della Hochschule con il M° J. Vazquez, violone e contrabbasso al Conservatorio sotto la guida del prof. A. Ackerman. Nel1996 riceve una borsa di studio del Ministero della Cultura Spagnolo per proseguire gli studi, e consegue il diploma in violone-musica antica con menzione speciale (cum laude).

Trasferitosi in Italia continua gli studi di viola da gamba dapprima con il M° Alberto Rasi presso il Conservatorio di Verona, e poi con il M° Roberto Gini presso il Conservatorio di Parma sotto la guida del quale si diploma brillantemente.

La sua attività concertistica si è quindi svolta nella doppia veste di violista e violonista con importanti gruppi del panorama musicale europeo, come: Wiener Singerknaben, Wien Barock, La Capella della Pietà dei Turchini, Accademia strumentale italiana, Al Ayre Español, I Barocchisti, Ensemble Concerto, Zefiro, Concerto Italiano, Il Giardino Armonico, Les Buffardins, La Risonanza and Europa Galante.

Ha suonato nei Festival di musica antica più prestigiosi d’Europa, Israele, Egitto, Giappone, Turchia, Sudamerica, Stati Uniti e Canada, sotto la direzione di direttori come R. Clemencic, A. Florio, B. Kuijken, P. Goodwin, E. Lopez-Banzo, D. Fasolis, A. Bernardini, R. Gini, R. Alessandrini, F. Bonizzoni, G. Antonini e F. Biondi.

E’ uno dei pochi violisti ad essere stato invitato a suonare al Teatro alla Scala di Milano.

Ha registrato le Sonate per viola da gamba di JS Bach per la Brilliant, ed altre registrazioni per la maggior parte delle televisioni e radio europee, americane e giapponesi, e ha inciso per Emi-Virgin, Audivis-Astrée, Opus 111, Arts, Stradivarius, Dinamic, Naive, Verso, Agogique, e Accent, ottenendo numerosi premi della critica internazionale.

Attualmente è il violista e violonista principale della orchestra Europa Galante (dir. F. Biondi). Svolge un’importante attività cameristica che lo vede in duo insieme a Wieland Kuijken ed in trio con Kenneth Weiss e Lina Tur Bonet. Ha collaborato inoltre con solisti di fama internazionale quali Jaap ter Linden, Arthur Schoonderwoerd, Marc Hantai, Frank Theuns, Cristophe Coin, Alfredo Bernardini, Juan Manuel Quintana, Guido Balestracci e Bruce Dickey. La sua continua ricerca lo porta ad essere uno dei “rari” suonatori di Lirone e di Baryton.

Patxi Montero insegna violone al Conservatorio di Vienna e viola da gamba al Conservatorio G. Rossini di Pesaro.


Programma